Sii la prima scelta

la prima scelta

Bip bip bip… la sveglia.

Apri gli occhi e hai lo sguardo luminoso, sorridi, schizzi dal letto come una molla. La giornata sarà fantastica. In effetti non ti serve nemmeno un caffe: hai dormito, rigenerato le energie, riposato, ricordi?

Scegli come vestirti in base al tuo umore, in base a ciò che ti piace e affronti la mattina con l’entusiasmo di un bambino che corre verso il mare.

Non sai cosa ti aspetta, come non lo sa nessuno, ma sai che andrà bene tutto, qualunque cosa accada tu sai di avere dalla tua quello spirito e quell’energia che vincono ogni battaglia.

Sei il ritratto della serenità, la gente ama la tua compagnia, si divertono con te. Sono più produttivi con te e infondi sicurezza e felicità.

Anche quel cliente, sì quello che è un incubo per i tuoi colleghi, con te non solo è gentile e attento, ma da te acquista con un sorriso, nonostante i tuoi prezzi siano sensibilmente più alti.

La vita è meravigliosa, al punto che le critiche immotivate, l’invidia e maldicenze ti scivolano addosso come l’acqua.

Sai cosa c’è di nuovo? C’è che una mattina quando hai aperto gli occhi ti è tornata alla mente una lezione delle elementari: italiano, i verbi.

E poi anche quando più avanti hai studiato una seconda lingua, e poi una terza… tutte le volte la prima lezione era la stessa:

Presente indicativo, verbo essere. Prima persona singolare: Io Sono.

Non tu, lei, loro.. no, IO!

Io sono.

E hai pensato: cosa sono? Cosa voglio? Ma soprattutto cosa è davvero importante per me e solo per me? Cosa mi rende felice e mi dona serenità?

E hai cominciato a rifletterci e poi a scegliere.

E allora scopri che non serve acquistare quell’auto rossa, perché non lo avresti fatto per te ma per gli altri. E quando hai deciso per quelle scarpe col tacco lo hai fatto perché piacevano a te non al tuo fidanzato. Quando hai deciso con chi lavorare e hai cominciato a sceglierti i clienti che rispettavano i tuoi valori e non in base a quanto forse avrebbero potuto essere prestigiosi e dare visibilità, allora hai cambiato ritmo.

Ed è in quel momento che hai cominciato a sceglie te, a mettere le tue esigenze davanti a quelle di chiunque altro. In quel momento hai scelto di essere la persona da rendere felice ogni giorno e tutto è cambiato in fretta, molto in fretta.

Hai destabilizzato un po’ chi c’era intorno a te, così abituati a vederti tipo zerbino, ma poi in poco tempo hai acquisto tali energie ed entusiasmo e eccellenza in ogni tua cosa che metter gli altri, chiunque altro, nelle condizioni di stare bene è diventato naturale e semplice: bastava essere sé stessi, soprattutto nelle piccole cose.

Quando si sta bene si fa sempre di più e meglio di quando si sta male e questo vale per gestire un’azienda o i propri figli o i rapporti con i vicini.

“Se metti sempre le esigenze degli altri davanti alle tue sei la seconda scelta per te stesso, e prima o poi sarai la seconda scelta per tutti”

Una persona frustrata o triste o ammalata può dare in funzione di quanto ha. Nulla di più per quanti sforzi faccia e mai abbastanza per il metro degli altri.

Ah non ti svegli la mattina senza la necessità di 12 caffè e con l’entusiasmo che sprizza da tutti i pori?

Non hai messo te al primo posto nella scala delle cose importanti?

Non ancora?

Inizia, adesso.

Sii la tua prima scelta. Sarai la prima scelta anche per chi ti sta vicino.

Advertisements

4 pensieri su “Sii la prima scelta

  1. Andrea, questo tuo post, accidenti, questo post quante cose smuove dentro, punta dritto su nervi scoperti !!! Ti leggo spesso su Adotta1blogger in modo silenzioso, ma attento, perché il bello di questa community è proprio potersi anche scoprire e svelare poco alla volta, ma qui mi sento talmente toccata sul vivo che esco allo scoperto!
    Quante volte ho messo davanti le scelte degli altri, per una generosità malata, per sentirmi a posto con la coscienza, per non entrare in conflitto, per piacere di più agli altri, per buona e sabauda educazione …continuo a ripetermelo “sii la tua prima scelta Margherita, ricordati di come stai bene quando sei tu, quando fai le cose che ti piacciono, quando sei fedele a te stessa, quando ti rispetti… “. Forse ho letto questo post proprio nel momento giusto, perché sto ricadendo in questa rete…e ho iniziato la giornata così, passeggiando amabilmente nel tuo blog, e ho trovato parole, pensieri che mi hanno toccato nel profondo. Grazie di cuore e buona giornata a te 😊

    Mi piace

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...