Comincio Lunedì

Comincio Lunedì

Hai mai visto un maschio alpha da solo, a riposo, in un branco di lupi?

Se ne sta lì sdraiato e osserva. Si guarda intorno con aria annoiata e lascia che gli altri soggetti corrano, giochino, si sfidino, si avvicinino al ruscello per abbeverarsi…

Lui guarda. Con il muso appoggiato alle zampe anteriori. Non si muove, si limita a far scorrere lo sguardo intorno a sé.

Poi, d’improvviso alza la testa, tende le orecchie, una striscia di pelo lungo tutta la schiena, dalla coda fino alla sommità del capo, si rizza.

Il suo sguardo è cambiato, qualcosa ha attratto la sua attenzione. Qualcosa che c’era già ma alla quale non aveva fatto caso fino a quel momento.

La definiamo preda? Forse, ma potrebbe essere una femmina, o un posto di osservazione migliore, o un altro maschio che sta alzando troppo la cresta, può essere semplicemente che abbia visto una dinamica nel gruppo che non gli piace, o all’orizzonte abbia scorto un luogo dove sa di poter cacciare meglio.

Non è molto importante cosa, ciò che conta è che il suo atteggiamento è cambiato.

Ti aspetti di vederlo scattare da un istante all’altro vero?

E invece no, il lupo non fa così: osserva. ma gli leggi negli occhi che le cose sono cambiate.

Sta aspettando il momento giusto per agire.

Comincio lunedì. Non è un elogio alla procrastinazione, ma una semplice riflessione:

“I falliti si dividono in due categorie: chi ha agito senza pensare e chi ha pensato senza agire”.

Lui sta solo valutando, pensa, riflette e aspetta.

Controlla l’obiettivo senza muoversi, poi quando sarà il momento, allora lo vedrai alzarsi, con calma e dirigersi spedito in direzione di quello che vuole.

Non è questione di ostacoli, di risorse, di sapere esattamente come fare.

Solo questione di volerlo e avere ben chiaro dove arrivare.

Se voglio da bruciare il sangue, sangue sia.

Sai dove sei e dove devi arrivare e niente può fermarti. Se aspetti che tutto sia perfetto non ti muoverai mai, ma se hai una chiara idea di cosa e perché e hai valutato quanto hai già, allora non ti resta che lanciarti.

Vai al cuore dell’obiettivo, quale che sia.

Hai mai visto un lupo quando attacca la preda? Che sia un leprotto o un orso, salta alla gola e poi dritto al cuore. Lo strappa e se lo mangia.

Un lupo fa paura quando si muove, perché è implacabile.

Perfino i suoi simili indietreggiano di fronte ad un soggetto alpha.

Egli mostra il collo, che è la parte più debole che ha e questo è sufficiente a spaventare ogni rivale. (Se mostri i tuoi lati deboli, magari con un po’ di ironia, la concorrenza non avrà nulla su cui attaccarti).

La vedi la foto qui sopra?

Secondo te, quando ti trovi davanti uno così, che sta azzannando e più sente il sangue più va avanti, quante possibilità hai di fermarlo?

Davvero credi che il suo attendere sia stato un inutile procrastinare?

Ma soprattutto cosa ti fa pensare che possa arrendersi?

Procrastinare è stupido. Attendere il momento giusto è semplicemente ottimizzare le risorse.

Poi, puoi ringhiare, mostrare i denti insanguinati, le orecchie tese e quello sguardo che dice tutto quanto serve dire.

Quando attacchi (verso un sogno, verso un obiettivo) lo devi fare senza esclusione di colpi, senza risparmiarti, con un’adeguata pianificazione e con lo spirito di un lupo affamato. La concorrenza deve tremare, e sbagliare. Tanto sbaglia da sola quando si concentra su di te.

Ma devi avere la fame del lupo. Se non hai fame non arrivi da nessuna parte.

Sta a te capire cosa vuoi realmente, cosa per te è importante in un dato momento, solo cerca di essere tu il soggetto alpha più forte o scontrarsi con un lupo affamato più di te potrebbe lasciarti grondante di sangue.

La domanda che mi viene è: ma tu cosa vuoi che ancora non hai? E perché non vai a prendertela questa cosa?

Mettici il tempo che serve, valuta attentamente come impiegare le risorse che hai e poi agisci con la stessa ferocia e circospezione del lupo.

Sii determinato come un capobranco deciso a mantenere la propria posizione.

Io comincio lunedì, e tu?

 

 

 

 

 

Annunci

7 pensieri su “Comincio Lunedì

  1. Io ho cominciato il 7 settembre ed il 15 ho l’ultimo esame pratico.
    Ho atteso, cercato, sono partito in quarta ed ora sto azzannando, so che la strada è ancora lunga ma non mi spaventa per nulla, anzi, non vedo l’ora.
    Molto di tutto ciò, sappilo, è frutto dei tuoi post, quindi semplicemente: Grazie 🙂

    Mi piace

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...