Volo di sola andata.

passi

Ho fatto un acquisto, per me. Una cosa personale slegata dal lavoro e dagli impegni di qualsiasi natura, per un motivo tutto mio e per svoltare, davvero.

Definitivamente.
E poi sei lì che hai questa cosa tra le mani. Insomma alla fine questa cosa l”hai fatta.
Non che già non ci avessi provato, ma qualcosa è cambiato nella tua testa.

Ha un senso diverso questa volta. Più forte, più completo, più definitivo.
Sicuro.
Sì ecco è una cosa certa. Una cosa di cui sei assolutamente consapevole con forza e determinazione.
Sensazione incredibile di… aria. Sto andando a prendere la Mia aria.
E le spalle si sono improvvisamente raddrizzate, la schiena con loro e sei dritto come una spada e ti muovi come una freccia. In senso letterale, è cambiata davvero anche la postura.
Come se improvvisamente una montagna che portavi sulle spalle si fosse volatilizzata per sempre.
Ti si apre il cuore, scopri che c’è tanto spazio per un mondo nuovo, lo senti nelle vene, pompa di più e meglio. Respiri.
Quasi mi veniva da piangere per la sensazione e per l’idea del perchè di tutto.
Forse qualche lacrima è scesa. (senza forse dai)
Sai quando vivi un dolore atroce, di quelli che ti accompagnano per tutta la vita e in qualche modo ti tengono incatenato lì a un ricordo che hai paura di dimenticare come se fosse un affronto a chi non c’è più?

Che ti bloccano e limitano il tuo raggio d’azione e pesano sulle tue spalle e sui tuoi risultati?

Quelle cose che non puoi abbandonare ma che al tempo stesso non puoi permetterti di rivivere o ne moriresti?
Ecco quelle. Là appollaiate sulle tue spalle come un corvo.
Per andare avanti, per muoversi verso la vita che vuoi, per trovare l’aria che vuoi respirare, la tua aria, devi necessariamente partire con un passo.
Poi fai.
Un passo alla volta, la strada è quella, un passo dietro l’altro per percorrerla fino alla meta.
Non serve fare qualunque cosa, basta fare tutto ciò che è necessario.
Ma in questo non ti posso aiutare, se sei fermo da qualche parte, devi trovare in te la forza di perdere un po’ l’equilibrio e muoverti nella direzione dei tuoi sogni.
Non importa quali siano, ognuno ha il suo. Io voglio la MIA aria.

E vado a prendermela.
Quello che ti fa spezzare le catene, che ti libera dalle sabbie mobili e ti regala quella forza esplosiva che si ha solo a 18 anni, è un battito d’ali nel cuore.

Si chiama motivazione.
La tua.

Se hai una forte motivazione, ma inattaccabile, indistruttibile, come un istinto di sopravvivenza, come l’esigenza di respirare, allora non c’è capriccio, ostacolo, mare che tengano.
Non lo so dove tu puoi trovare la tua, ma io mi gioco tutto quello che ho e anche un po’ di più.  Lo rischio in un unico lancio a testa o croce.

Mi metto nelle condizioni di non poter tornare indietro. pur di avere l’aria per respirare.
La Mia aria.
Dovesse essere l’ultima cosa che faccio, con l’ultimo respiro che ho.

Io vado a respirare lì.

Advertisements

14 pensieri su “Volo di sola andata.

  1. Ed è anche l’atteggiamento che permette che vada tutto bene. Qualunque cosa sia, in bocca al lupo!
    ps anche noi finalmente muoviamo i primi passi, è partito l’invio dei cv in Scozia. incrociati per noi come io mi incrocio per te!!

    Mi piace

  2. “Il 29 aprile 711 l’esercito del comandate arabo Tariq attraversò lo stretto di Gibilterra dal Marocco verso la Spagna con un manipolo di uomini. […] Una volta approdati, Tariq fece incendiare le navi. Poi tenne un famoso discorso, che quando andavo a scuola tutti gli studenti dovevano imparare a memoria, e che traduco liberamente: “Alle vostre spalle c’è il mare, davanti a voi il nemico. Siete in inferiorità numerica. Tutto ciò che avete sono la spada e il vostro coraggio.”
    Tariq e il suo piccolo esercito si impossessarono della Spagna.”

    Tratto da “Antifragile”, N. N. Taleb.

    Hai bruciato le tue navi Andrea, ora conquista! 🙂

    Mi piace

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...