L’oro di agosto!

11857744_833968826710564_171028751_n

Sì, sì, lo so! Ho già pubblicato stamattina ed era un articolo da “buone vacanze”. E allora? Oggi due!

E se “Ah! (sospiro)” era un elogio al riposo e al suo valore se associato alla determinazione, questo è invece dedicato a chi la determinazione l’applica in modo diametralmente opposto.

Ovvero: “io ad agosto lavoro, e allora?”

Allora questo è dedicato a te che non molli mai, che ti gestisci il tempo in modo diverso dalla massa, che non ti omologhi, che sfrutti quello che hai di più prezioso per fare un salto in avanti.

Tu che ci sei quando gli altri non sono disponibili, tu che sai rendere leggero un incontro di lavoro con un gelato e sai come lavorare e rigenerarti al tempo stesso.

Tu che sfrutti l’oro di agosto, perché il mondo non si ferma in agosto, l’Italia forse un po’, ma il resto del mondo no.

Tu che ottimizzi le risorse e ti fai un tuffo quando gli altri sono chiusi in una fabbrica di numeri e grafici.

Poche righe, dedicate a te che sai mettere la tua essenza in ogni parola, senza strategia o premeditazione, ma semplicemente perché sei così. E a te va bene così.

Sai che c’è? Che va bene anche al mercato. Perché sono le persone più autentiche, determinate e disposte a mettere sul piatto la propria personalità nel bene e nel male, che poi raggiungono le vette più alte.

Perché sono quelli che quando fanno un errore lo ammettono e poi cercano un modo di rispondere al proprio errore e se non basta ne troveranno un altro e poi un altro ancora.

Perché la gara la vince chi non si è fermato, non il più veloce. Perché esserci quando gli altri non ci sono presuppone uno sforzo creativo maggiore che fa crescere di più e meglio.

Perché prendere possesso di tempi e luoghi dove gli altri non osano è come vedere dove gli altri non vedono. Ed è così che si cresce e si arriva sulla cima, qualunque cosa per te significhi “cima”.

Perché è così che si affrontano da soli i problemi che nessuno affronta, e non hai esempi da seguire o a cui ispirarti: devi fare con la tua testa e lo devi fare bene.
Quando questo atteggiamento si riversa nel tuo lavoro, per quanto tecnico e procedurale possa essere, allora hai quel tocco speciale che fa la differenza tra bravo e il migliore.

Quindi questo articolo è dedicato a te che sei fuori dai luoghi comuni, che hai una personalità forte, che hai la professionalità, la voglia, la preparazione e le dosi con la magia dell’essere sé stessi.

Insomma: dedicato a tutti quelli che in agosto lavorano e ne vanno fieri.

E una dedica speciale a Cora Francesca Sollo che mi ha ispirato qualche ora fa. Bene così Cora: continua.

Bene così ragazzi, io faccio il tifo per voi.

 

Photocredit: Paolo Capasso

Annunci

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...