Divertiti e… stupisci!

Divertiti e… stupisci!

Telefonata di lavoro e una frase che mi resta impressa: “Andre, io ho provato ad usare quelle frasi e quelle procedure che suggerisci, e devo ammettere che funzionano, ma… (sospira), è un po’ difficile riuscire a ricordarsi tutto e notare tutto.”

Sì, è un po’ complesso all’inizio. Poi tutto diventa più facile.

Allora ho pensato: ma non è forse vero che quando ci si diverte si impara più velocemente? Certo che è vero! (ti prego troll, non farmi perdere tempo a discutere sull’apprendimento che ho caldo).

Allora visto che siamo tutti adulti e tutti usciamo per divertirci ti suggerisco un giochino col quale stupire, divertirti e allenare i tuoi occhi.

Un pendolino, una piccola macchina della verità, un bell’esercizio di lettura del pensiero.

Munitevi di un pendolino, ma potete anche costruirvelo con 15/20 cm di spago e un anello. Poi vi servirà un foglio (A4 va benissimo) sul quale disegnerete due linee perpendicolari tra loro. Agli estremi di una scriverete NO, e agli estremi dell’altra SI.

Ora chiedete a un amico di prendere tra indice e medio lo spago, tenerlo sollevato al centro delle linee, proprio dove si incrocino e fate una domanda, una semplice tipo “hai bevuto del caffè, oggi?” e guardate bene il suo volto e in particolare concentratevi su occhi e naso. Potreste percepire un cambiamento, leggero, o forse no. Un rapido sguardo al pendolino e vedrete che sta già cominciando ad oscillare o in verticale o in orizzontale (quindi o sulla linea del si o su quella del no)

Non sto qui a spiegarvi il perché, vi basti sapere che non c’è nulla di esoterico. Se la risposta è no, ditelo e fate un’altra domanda sempre molto semplice, fino a che avrete un Sì. A questo punto sparatela grossa e chiedete “20 volte?”

Vedrete che la risposta sarà NO. Continuate diminuendo “15? 12?…etc…” avrete la risposta no o sì dal pendolino, dalle sue oscillazioni.

Stupirete raccontando di aver influenzato il pendolino a dare risposte al posto dell’interrogato. Ma il punto non è tanto questo, ma quanto farete prima: concentrarvi su occhi e naso. Se all’inizio non noterete niente, più andrete quanti, più i vostri occhi percepiranno dei lievi movimenti, come fossero micro espressioni. Ecco la parte divertente è quella, o meglio quella utile.

Potrete notare che quando la risposta è affermativa ci sarà una costante nel movimento degli occhi  o dei muscoli limitrofi, altrettanto si avrà quando la risposta è negativa: noterete una costante, diversa dalla precedente.

A questo punto potreste anche dire all’interlocutore di abbandonare il pendolino, guardarvi negli occhi e farlo rispondere a qualche domanda. Noterete subito se la risposta è vera (la costante del sì) o se sta mentendo (la costante del no).

Una volta allenato un pochino l’occhio vi sarà possibile farlo con chiunque senza pendolino. Vi basterà fare una domanda semplice di cui sapete già la risposta “è blu la tua polo?”

La risposta ad una domanda così sarà chiaramente un si o un no, e voi avrete calibrato.

Un segreto: vi basterà farlo con 5/6 persone in una serata e non solo li stupirete facendo credere loro di saper leggere nel pensiero, o magari prendendo il loro polso fingendo di rilevare dal battito del cuore se stanno mentendo o no, ma avrete affinato abbastanza la tecnica da non sbagliare più.

Ecco, riuscite ad immaginare quanto vi potrà essere utile quando sarete in fase di trattativa con un cliente? Avete in mente quei momenti nei quali vi contestano il prezzo o vogliono farvi credere che il servizio offerto non basta o che torneranno a firmare domani etc..? Esatto: vi sarà utilissimo sapere se quello che il cliente vi dice è la verità o solo una scusa per farvi cedere su qualcosa.

E intanto avrete passato una serata a divertirvi stupendo un po’ gli astanti.

Ah, lo potete fare anche in spiaggia.

 

PS: evitate domande tipo “hai flirtato con qualcuno ieri sera?” soprattutto se di fianco alla vostra vittima è presente il partner: dovete divertirvi, non creare crisi coniugali 😉

PS2: no non c’è un modo per sapere se qualcuno vi sta mentendo via social o chat, ma se è una persona importante, vi consiglio di fidarvi. Se non fosse degna di fiducia, non sarebbe una persona importante.

Advertisements

Un pensiero su “Divertiti e… stupisci!

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...