Brr…ivido!

Brrr…ivido!

Sdraiati al sole, l’aria è calda, la pelle della schiena è tiepida, i muscoli rilassati e gli occhi chiusi.

Sei lì da un po’, con la mente vuota e in sottofondo senti i bambini giocare nell’acqua, ah che pace.

Non è proprio quello che volevi ecco, magari preferivi un posto meno affollato, più silenzio, un mare più pulito… un servizio più accurato…

Ma si dai, va bene così, ti dici, in fondo sei al mare e piuttosto che niente…

Certo che una vacanza in un resort di lusso sarebbe un’altra cosa…

Poi, d’improvviso, un brivido lungo la schiena, che sale fino alle spalle.

Il solito simpatico col cubetto di ghiaccio! Sgrunt!

E da quel magnifico (insomma quasi) stato di torpore il tuo corpo cambia repentinamente: spalanchi gli occhi, riempi i polmoni, gonfi il petto e senti i capelli della nuca rizzarsi.

La bocca è aperta, il battito accelera e pompa sangue alle tue estremità. Sei pronto allo scatto e ti devi trattenere per non voltarti e azzannare il simpaticissimo guascone che ha avuto la brillante e originale idea.

Tu lo sai, potrebbe essere Tyson ma non ha che altri 3/4 secondi di vita. Poi ti trattieni. Non si agisce d’istinto, te lo dicono da quand’eri bambina: “ragiona prima di agire!”

Però pensaci: com’è quella sensazione, quel brivido che ti risveglia i sensi e ti predispone all’azione?

Bello vero? E se ci pensi bene, quante volte hai provato quel brivido mentre lavori e poi, … e poi però hai lasciato perdere, ti sei trattenuta?

Ecco, una volta di troppo, per questo sei in una spiaggia affollata piena di bambini che tirano sabbia e venditori di cocco, col vicino d’ombrellone che prepara le lasagne, il bagnino nano, e il nonnetto di fronte che ti spoglia con gli occhi e ci prova ogni volta che ti trova al bar.

Sai che quell’attimo, quel brivido che si prova mentre stai facendo un lavoro è il preludio all’idea geniale che alberga in te? E che ogni volta che la freni e la reprimi ti precludi una grande opportunità?

Quale? Una delle cose meno interessanti del mondo: fare un’imbarazzante quantità di soldi in più. Che schifo vero?

L’unica cosa che si frappone tra te e i tuoi sogni è giocare in riserva: se vuoi essere grande, devi metterci del tuo: la tecnica la possono fare tutti, il tocco di magia no.

Ecco magri qualche volta seguilo il tuo istinto, magari medialo, magari non in attimi di rabbia, ma quando arriva così improvviso quel brivido in stato di calma, mentre hai la concentrazione sul lavoro, non è rabbia, è genialità!

Sfruttala: è la tua occasione!

🙂 buon lavoro Freelance!

Annunci

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...