La rapidità di un genio

Gian Marco Cattini

Lo sguardo è un po’ da teppista, l’anima è gioviale, il professionista eccellente, ma soprattutto geniale.

GianMarco, in arte Giancattini è la personificazione di genio e sregolatezza, che poi tanto sregolato non è: lo sembra solo.

Perché? Perché è simpatico come pochi, sempre con la battuta pronta e con tanta autoironia e come per  tutti quelli che sanno sempre suscitare un sorriso in ogni situazione, si dice “che matto!”.

Ma in effetti di follia non c’è nemmeno l’ombra in Gian marco, in compenso c’è un’assoluta genialità istintiva.

Gian ha la rapidità di un fulmine e la precisione di un cecchino. Come a far cosa? A risolvere le rogne!

Sai il famoso epic fail? Ecco quello, lui l’ha già risolto prima che accada, o quasi.

La rapidità è una delle sue doti maggiori e come già scrissi tempo fa, la rapidità è tra le caratteristiche indispensabili per avere successo e in quest’arte Gian eccelle come pochi altri, anzi mi sento quasi di affermare che sia il migliore che abbia conosciuto.

Lui sarebbe riuscito a dimostrare che Adamo mangiò la mela per fare un favore a tutti noi, e lo avrebbe fatto mentre Adamo ancora stava masticando.

Quando un’organizzazione, grande o piccola che sia sbarca sui social network, in poco tempo si rende conto di come piccole sfumature nella politica aziendale, una frase poco chiara da parte di un membro della dirigenza, una campagna marketing che tocca male temi delicati, possono generare un passaparola negativo in grado di minare l’immagine duramente e costosamente costruita magari in anni di attività.

Poche parole di un AD, dette magari anche in buona fede e crollano le vendite.

Un solo cliente insoddisfatto (magari a ragione, magari no) può creare oggi tramite i social network un passaparola negativo tale da  mettere in difficoltà anche una multinazionale, figurarsi una Pmi.

Ecco in questi casi avere alle dipendenze una persona come Gian è come avere un poker d’assi: in tempo reale è in grado non solo di smorzare qualunque polemica, ma addirittura di trasformare la stessa in un punto di forza.

E ti dirò di più: GianMarco riesce a fare un lavoro di tale portata anche quando si tratta di situazioni e contesti che fino a pochi minuti prima non conosceva.

Uno “stratega” naturale, in grado di ribaltare una situazione drammatica in pochi minuti.

La bella notizia è che chiunque può servirsi dei suoi servizi, la brutta è che ha una lista di consulenze lunga così, però puoi seguirlo, leggerlo (ha uno splendido blog personale pungente, ironico e sagace) e soprattutto cercare di apprendere il più possibile, perché come scrissi tempo fa “se giochi con i migliori, prima o poi diventi uno di loro” e Gian Marco è sicuramente tra i migliori professionisti che abbia avuto la fortuna di incontrare.

Se servirsi della sua professionalità può trarre d’impaccio qualunque organizzazione commerciale in un momento di crisi, o in altri casi, prevenire tali situazioni (e tu sai quanto sia importante, vero?), imparare da lui apre la strada ad una professione che in futuro sarà tra le più richieste in assoluto.

Il mio consiglio è di cercarlo sui principali social network, come tutti i grandi è sempre pronto a giocare con tutti: è una bella occasione per giocare (e imparare) con un campione.

Advertisements

Un pensiero su “La rapidità di un genio

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...