Pantere

Pantere

Ci sono momenti nella vita di un freelance che le cose girano storte, fa parte del gioco. Quei momenti che proprio ti senti stanco, molto stanco.

Ci hai messo tutta la buona volontà e l’impegno, sono mesi che non molli… magari anni, ma proprio è un periodo no: non si muove nulla, non c’è alito di vento e risultati tardano. Non tutti forse, ma tardano quelli che ti aspettavi.

Una situazione di stallo e non sai che fare, e più ci pensi più ti senti incapace di trovare una soluzione che ti sblocchi.

Sei lì imprigionato in una routine: il lavoro in sé non va poi così male, ma sai che ti manca qualcosa, che stai rinunciando ai tuoi sogni e non ti va tanto giù. Insomma: tu, volevi di più dalla tua vita.

E lo sai che è importante, molto importante: non basta nutrire il corpo e pagare il mutuo, perché sei di più delle bollette da pagare.

Sei una persona, un’essenza che ha bisogno di essere viva, forte, orientata al futuro. Hai bisogno di alimentare la tua fantasia, la creatività, la voglia di arrivare, non importa dove, ad ognuno il suo, ma la devi alimentare eppure non ce la fai.

Sai cosa sta succedendo? Che la vita è strana e quando cominci ad accettare lo stato delle cose cominci a morire un po’, dentro.

Devi nutrire l’anima, la tua anima, perché solo così puoi trovare quell’idea, quell’intuizione che ti gira in testa ma non riesci a mettere a fuoco.

IL punto è che preso dal problema la mente tende un po’ a sedersi, quasi ad assopirsi tu hai quella sensazione sgradevolissima di non aver via d’uscita.

Hai mai visto una pantera?

Le pantere sono felini misteriosi: si nascondono nella vegetazione, osservano tra i rami e attendono, all’ombra.

Quando non trovano la preda (l’intuizione) si acquattano in attesa in un luogo sicuro (qualcosa che ti piace fare) smettono di cacciare (pensare al problema) e attendono (devi distrarti).

Poi così, come d’improvviso ecco un rumore (qualcosa che attrae l’attenzione).

Allora tendono le orecchie, concentrano lo sguardo verso quella direzione e se le osservi vedi il loro corpo cambiare: acuiscono i sensi, la testa scende verso il terreno, il corpo si comprime, i muscoli si tendono e tutta l’energia si concentra negli arti posteriori, pronte a balzare verso la soluzione, la preda (la tua intuizione).

Se in questo momento ti sembra di essere in stallo, se proprio ora vorresti da te stesso quello slancio di creatività che ti risolva come una bacchetta magica, che indichi una via per ricominciare a inseguire i tuoi desideri, che ti permetta di essere appagato, allora devi fare come una pantera: fermati.

Stacca da quello che fai, esci, prendi un caffè, osserva la gente per strada, le vetrine, il mare (sei vicino al mare? Allora sei già fortunato!) o leggi qualche pagina di quel libro che hai abbandonato o qualunque altra cosa permetta alla tua mente di distrarsi.

Cerca fuori dal tuo lavoro, dalle tue competenze, alle volte bastano 10 minuti e un gelato, altre volte possono servire un paio d’ore.

Esci, esci dal mondo che ti intrappola e guardati intorno senza cercare e così, d’improvviso, qualcosa attrarrà la tua attenzione.

Hai presente quando accade, vero? Un colore, un’immagine, un suono, magari solo la forma di una nuvole e ti volti, guardi, ti concentri, se ora fai anche un respiro profondo ti senti anche più forte, più attento, più pronto a cogliere i dettagli a far correre la fantasia.

La creatività nasce dalla contaminazione, dal nuovo, inusuale, informale…

Sei pronto alo scatto, adesso, anche solo leggendo puoi sentire, se vuoi, quell’energia che ti spinge a cercare, che ti fa trovare quanto ti serve.

Prenditi una pausa, ora, e poi scrivi, tutto quanto ti sia passato per la mente. Lì tra quelle parole sconclusionate la tua mente ha trovato la soluzione, l’idea, la luce di un faro.

Non ti resta che fare un balzo e agguantare la preda!

 

 

Annunci

3 pensieri su “Pantere

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...