Ladies and gentlemen start your engines

Start your engines

Pronti? Via!

Le giornate sono così: una corsa, una gara e devi arrivare primo. Punto

Lo so che è dura, lo so che  è complicato e magari il cliente grosso rimanda i pagamenti, e il lavoro è poco e magari ti hanno mollato proprio quelli che hai contribuito a far crescere e le soddisfazioni non ci sono e… E parti!

Con te stesso, con la tua creatività, la tua determinazione, nei tuoi tempi, per tutti i tuoi motivi.

Quando le cose non girano è il momento in cui si vede la differenza.

Smetti di comportarti da adulto e sii un adulto.

Di tempo ne hai poco, devi darti da fare ora.

I vincenti li vedi nella massa alzarsi in punta di piedi e cercare le occasioni, e se non le trovano se le creano.

Un vincente è colui che in ogni problema vede un’opportunità e non aspetta che la sua nave entri in porto: le nuota incontro.

Questione di scelte: tu come vuoi vivere? Aspettando o dandoti da fare per cambiare le cose?

Perché poi il segreto, che segreto non è, si trova proprio in questo: non accettare passivamente.

Shakespeare scrisse “… se sia più nobile soccombere agli strali del fato dispettoso o impugnar l’armi contro l’avverso destino…”

Io direi la seconda. Ma davvero: chi ha voglia di sopportare e subire l’oltraggiosa fortuna?

Solo una questione di scelte: se ti rifiuti di accettare qualunque offerta tranne il meglio, allora ottieni il meglio.

Se ti fermi alla prima offerta, al primo ostacolo, al primo sospiro allora ottieni il peggio: gli avanzi di chi non ha aspettato.

Inventarsi e reinventarsi, ogni giorno, sempre di più, sempre in un modo nuovo.

Questo è quello che fanno, e che hanno fatto, tutte le persone di successo e non ci sono scuse: dipende da te. Da quello che vuoi, da quanto sei disposto ad impegnarti, da quanto sei pronto a combattere.

A proposito: qual è il motivo per cui combatti?

Perché se non hai un buon motivo, una buona motivazione, e un chiaro obiettivo di dove vuoi andare, sprechi solo energia e risorse senza arrivare da nessuna parte.

Cosa ti serve per dare un po’ di più di quanto tu stia facendo in questo momento? Per avere l’idea giusta, il guizzo di sana follia che indichi la strada da percorrere?

Per ognuno è una cosa diversa, trova il tuo motivo e il tuo obiettivo e datti da fare.

Sogna un po’ e poi tira su le maniche. Si fa così, senza se e senza ma. Vincere le tue sfide, le tue non le mie, non è un’opzione è una necessità.

Magari se ti guardi in giro e chiedi, trovi anche qualcuno che ti dà una mano. Magari solo per un sorriso.

E poi sei un freelance, giusto?

Hai competenze e voglia di fare. Allora trova chi fa quello che tu non sai fare, fai co-marketing, una joint venture, un “diamoci una mano a vicenda”, è un buon modo per uscire da un empasse.

E soprattutto trova la tua colonna sonora, quella motivante e portala sempre con te.

Io oggi ti offro questa.

Buon lavoro.

Annunci

4 pensieri su “Ladies and gentlemen start your engines

  1. Giovanni Bongiovanni… Wow! Che carica di energia! 🙂
    Un’energia WIN-WIN, e penso tu sappia cosa intendo!
    E poi… Pure il caro vecchio Guglielmo!
    Il motivo per cui combatto è essere me stessa a 360 gradi ed esserlo come persona e come lavoratrice. Solo… Credo di avere bisogno di essere presa per mano. Almeno un po’.

    Mi piace

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...