E volare ancora più in alto?

Empatia

Empatia! Per piccina che lei sia è pur sempre una teoria 

Si una teoria e tutti a dirti che è importante, che devi essere empatico, che senza non vai da nessuna parte (è vero), che devi assolutamente lavorarci su questa cosa.

Tutti, ma proprio tutti.

Lo dicono gli esperti di social network, lo dicono i piennellisti, i motivatori, i venditori, … proprio tutti!

Quello che dimenticano tutti, ma proprio tutti, è un piccolo dettaglio: spiegarti come.

Perché è facile consigliarti di imparare il sanscrito, la parte difficile è insegnartelo, soprattutto se chi ti dà questo consiglio non lo sa.

Soprattutto se non ha questa invidiabile qualità chiamata empatia, o forse ce l’ha un po’ ma non sa come spiegartela.

Insomma: come fai  a risvegliare questa capacità determinante nella tua performance?

Intanto cercando di comprendere bene cosa sia, come ho accennato qui, e assumendo dei comportamenti ben precisi.

Si , hai capito bene: questo è uno di quei miei articoli con pochi fronzoli e con  risorse pratiche da usare subito.

Solo ancora due parole di teoria me le concedi?

Una della cose che sappiamo è che l’empatia è quella capacità di entrare nel mondo dell’altro, e successivamente, di portare l’altro nel tuo mondo.

Bene, ma quando trovi un muro diventa un po’ dura, non credi? Ecco allora ti rivelo uno dei segreti dei grandi leader empatici:

le parole magiche.

Magiche perché ti consentono di fare la cosa più importante: attrarre l’attenzione e bypassare la mente razionale, parlare con il subconscio nel momento stesso in cui stai parlando con la mente conscia.

Lavorare in contemporanea su due livelli, insomma.

Eccone alcune, importantissime e con una potenza incredibile:

  • Tu
  • Certo
  • Parliamone
  • Nome (inteso come il nome di battesimo del tuo interlocutore)
  • Grazie
  • Sono orgoglioso di te
  • Conto su di te.

7 standard da usare il più spesso possibile ( si ce ne sono altre ma non posso proprio raccontarti tutto sul blog!)

Sono parole che danno importanza a chi hai di fronte, più di qualsiasi complimento, che demoliscono ogni muro.

Chiavi che aprono ogni porta.

Il trucco sta nel guardare dritto negli occhi chi hai dall’altra parte e pronunciarle sinceramente.

Insomma: devi crederci in quello che dici, perché se non ci credi tu, perché mai dovrei farlo io?

Prova in questi giorni, in questo WE ad usare più spesso queste parole con i tuoi amici: noterai un cambiamento nel loro modo di rapportarsi con te.

Quando avrai sperimentato bene questo comportamento, fra qualche giorno, avrai una capacità empatica maggiore e che potrai sfruttare con profitto nel tuo lavoro.

Non male, vero?

Anzi sai cosa ti dico? Sei in ufficio?

Inizia subito con i tuoi colleghi, fallo subito, adesso.

Ti piacerà: Buon lavoro.

E lunedì parliamo di empatia e Persuasione (no, non il romanzo di Jane Austen)

Advertisements

16 pensieri su “E volare ancora più in alto?

  1. Parlare con un cliente in questo modo, sono certissima che si ottengono grossi risultati! E nella vita di tutti i giorni che mi vengono in mente tanti (????)… Infatti, ci ho provato, ma non si ottengono risposte tanto positive….

    Mi piace

  2. Ciao Andre, sai come la penso sull’empatia.
    Quelli che tu consigli di usare sono ottimi “tools” che valorizzano che ti sta di fronte.
    IN poche parole sto dicendo al mio cliente/interlocutore che:
    1) sono lì per te
    2) sono disponibile al dialogo
    3) ti riconosco come persona “unica”
    4) sono contento di essere qui con te
    5) credo nel tuo valore.
    6) mi fido di te

    E’ giusto o mi sbaglio?

    Mi piace

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...