Mamma e CRM

Mamma e Crm

La mia mamma, ricordo, si alzava la mattina alle 6.30, così da essere “operativa” alle sette, quando ci tirava giù dal letto con un sorriso, sempre anche se i pensieri erano tanti.
E la colazione era sempre pronta, personalizzata per i gusti di ognuno di noi.
Ogni dettaglio era studiato nei minimi particolari, sempre.
Ci accompagnava a scuola e via di corsa in ufficio.
Poi le acrobazie, ma allora non le capivo, per il pranzo: tutto fatto al momento in un’ora e via in ufficio. Noi 4 ore con la baby sitter, scelta tra 1000 con attenzione.
E quando arrivava la sera, verso le sei, era sempre una festa, un sorriso, una carezza, anche se la giornata era stata pesante e avida di soddisfazioni.
Trovava sempre il tempo per interessarsi a noi: la scuola, gli amici, lo sport e tutte le grandi e piccole esigenze che avevamo. Ci ha sempre fatto sentire importanti, amati, apprezzati.
Ottima cena (brava la mia mamma in cucina) e magari anche un po’ di tempo per giocare con noi.
Riusciva a metterci a letto nonostante le nostre rimostranze, perché qualche paletto, qualche regola, andava pur rispettata. E ci addormentavamo sereni.
E fare lo stesso con i nostri clienti?
Intendo essere operativi, pronti efficienti prima ancora d’incontrarli.
Accogliere tutti con un sorriso, non far trasparire preoccupazioni e stanchezza, personalizzare il servizio, curare ogni dettaglio nei minimi particolari.
Poi organizzarsi, rispettare gli orari spaccando il minuto, svolgere tutto al meglio, essere presenti quando serve e al limite affidare i compiti che siamo impossibilitati a svolgere a seri e preparati professionisti? Ma scelti con molta cura ed attenzione.
Essere disponibili e attenti alle grandi e piccole esigenze delle persone intorno a noi, facendo sentire tutti importanti ed apprezzati, stimolando i nostri collaboratori a dare il meglio di sé e lasciare ognuno, cliente, fornitore, amico o passante che sia, con un sorriso.
Senza far pesare a nessuno la nostra stanchezza per la giornata faticosa e magari avida di soddisfazioni, pur mettendo dei paletti invalicabili, delle regole.
Io lo trovo un ottimo modo per trattare le persone e un’ottimo esempio a cui riferirmi per essere eccellente sul lavoro.
Forse non tutti hanno avuto una mamma così, ma sono sicuro che scavando nella memoria, tutti noi abbiamo esempi che ci hanno insegnato come si fa a far funzionare le cose.

(E non vi ho ancora parlato del mio papá)

Annunci

2 pensieri su “Mamma e CRM

  1. Pingback: girardihr

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...