Molla tutto, leggi qui!

molla tutto, leggi1

 

 

Caro lettore,

perdonami l’urgenza del titolo, ma ritengo tu debba sapere al più presto quanto  sto per rivelarti..

 

Sappiamo tutti che oggi il mercato è difficile e tu sai quanto tenga a trasferirti ogni contenuto io possegga, scegliendo accuratamente tra quelli in grado di darti gli strumenti migliori per raggiungere più velocemente i tuoi obiettivi.

 

Ecco perché oggi ho deciso di scriverti un e-mail, per darti un’opportunità in più che potrai sfruttare ogni volta che lo riterrai necessario.

 

Oggi il mercato stagna e trovare nuovi contatti è sempre più complesso anche a causa di una concorrenza agguerrita e competente che non concede tregua.

Come sai spesso a questo scopo viene utilizzato uno strumento che chiamiamo e-mail marketing, ma qui si crea il problema: viene percepito dal lettore come spam.

 

Superare questo scoglio è sempre più complesso e le vendite si assottigliano, così come i guadagni.

Lo scenario resta tutt’altro che rosee si prospetta sempre più grigio.

 

Ma un modo per prosperare utilizzando (anche) questo strumento c’è: basta seguire alcune semplici regole, o meglio ancora uno schemino preciso.

Poche cose che ti diano quella marcia in più e che ti permetta di distinguerti nelle migliaia di “lettere” che raggiungono il tuo cliente.

 

Partire con un titolo del post… ops, scusa con un “oggetto” che attragga l’attenzione e stimoli la curiosità e il senso di urgenza è un ottimo sistema.

Superato questo scoglio il destinatario del tuo scritto dovrà essere accompagnato con gentilezza nel corpo del messaggio: inserire subito una frase per presentare la tua offerta avrebbe l’effetto di indisporlo.

Ma se con dolcezza lo porti fin qui dove sei tu puoi dirgli quanto sto per dire a te: immagina di poter avere un tasso di conversione superiore all’80% delle tue e-mail.

Bello vero?

Eppure sembra così utopico. Ma possibile, seguendo, adattando questi stessi schemi linguistici e questa sequenza. Quale sequenza? Quella che sto usando nello scrivere a te oggi.

 

Questi sono tutti script  che puoi usare in qualunque momento, con chiunque e per tutti i tuoi motivi.

 

Puoi continuare a fare come hai sempre fatto o decidere di aumentare la tua efficacia ricopiando e adattando al tuo servizio questa sequenza di frasi. Puoi inserire termini specifici, riferimenti al tuo lavoro e ottenere quanto desideri, o puoi ignorarla e continuare a perdere conversioni.

La scelta è tua.

 

Quanto a me se deciderai di condividere questa cosa con altri ne sarò solo felice, perché con questo sistema la performance migliore si ha sulla base della qualità del tuo lavoro.

 

Puoi scegliere, puoi farlo ora o più tardi, puoi decidere se lasciarmi un commento per spronarmi a darti nei prossimi giorni altre stringhe di testo ancora più specifiche e mirate, o limitarti a copiare la struttura di questa “mail” e ottenere da subito migliori risultati.

 

Intanto io ti auguro buon lavoro.

 

 

Andrea

About these ads

6 pensieri su “Molla tutto, leggi qui!

  1. Accompagnare il lettore con gentilezza a leggere il corpo del testo… è bellissimo!

    E’ mettersi nei panni del lettore – empatia -.
    Catturarlo e incuriosirlo subito con il titolo, ma poi prendersi cura di lui.
    L’empatia e la gentilezza sono caratteristiche vincenti sempre, e lo sono ancora di più per tutto quello che scriviamo.
    E’ l’attenzione e la cura per ogni singolo lettore che ci permette di diventare “grandi comunicatori”.
    Bello!

    Mi piace

  2. Ciao Andrea,
    aggiungerei di stare attenti alle regole generali per evitare di finire nello spam.
    Il titolo ad esempio: non scrivere in maiuscolo (questo ovunque ma c’è chi lo fa), accertarsi che non contenga parole definite spam, e bla bla bla
    Ci sono risorse on-line dove andare a controllare. Poi… il rischio è sempre dietro l’angolo!
    Ci vediamo sabato! :)
    Fra

    Mi piace

    • Ciao Fra! Si ci sono regole specifiche per il web, io qui ho voluto concentrarmi più su uno schema linguistico e di stringhe specifiche. Le regole di cui parli tu sono più argomento da SEO che da persuasione e io le conosco poco. Grazie per la dritta e per essere passata di qui. :)

      Mi piace

      • Ciao caro!
        Sì sì infatti voleva essere un’aggiunta più “tecnica” la mia perchè su tutto il resto sono assolutamente concorde :)
        Giusto perchè magari qualcuno si vede finire nello spam cmq e non se lo spiega ahahahahh
        Bacetti Andre, ci si vede sabato!

        Mi piace

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...